Cerca

Giustizia: boom mediazioni in Sicilia, in un mese 200 per Camere commercio (2)

Cronaca

(Adnkronos) - Secondo Augusta Iannini, capo dell'ufficio legislativo e legale del ministero della Giustizia, ''la mediazione non deve essere considerata un ulteriore livello di giudizio pena la vanificazione dell'intero sistema di conciliazione. Per il cittadino, piuttosto, dovra' essere lo strumento attraverso il quale trovare, piu' rapidamente e ad un costo inferiore, la soluzione a controversie che non si vogliono fare arrivare nelle aule di tribunale''.

''Un primo giudizio sull'efficacia di questo strumento, al quale attribuiamo grande rilievo - dice Iannini - potra' arrivare soltanto fra qualche mese, quando avremo i dati nazionali e ci renderemo conto di quante controversie troveranno efficace soluzione in sede di mediazione. Intanto il nostro compito principale e' quello di fare conoscere ad una platea ampia questa opportunita'''.

Soddisfatto della partecipazione alla giornata di lavori il presidente della Camera di commercio Giuseppe Pace che ha aperto e concluso i due giorni di lavori. '' La Camera di commercio di Trapani - ha detto Pace - e' stata tra le prime ad accreditarsi e a promuovere la conoscenza di questo strumento che, se ben utilizzato, puo' concorrere a ridurre la durata del contenzioso fra imprese. E visti gli alti costi che queste ultime pagano alle liti, credo che l'ente camerale possa ritenersi soddisfatta per il ruolo a sostegno dell'imprenditoria che anche in questo caso svolge efficacemente''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog