Cerca

Pedofilia: inchiesta Udine, bidello arrestato a Perugia

Cronaca

Perugia, 7 mag. (Adnkronos) - Un bidello perugino di 35 anni e' stato arrestato per pedopornografia on-line nell'ambito dell'inchiesta della polizia postale di Udine. L'arresto e' avvenuto circa un mese fa, ma e' stato reso noto solo ora per esigenze investigative. All'uomo infatti sono gia' stati concessi gli arresti domiciliari.

Nella sua casa, in cui vive con i genitori, gli agenti della polizia postale di Perugia hanno trovato migliaia di file pedopornografici, nel pc e in alcuni cd. L'avvocato Giovanni Spina aveva anche chiesto la revoca degli arresti domiciliari al tribunale del riesame, istanza respinta dai giudici.

L'uomo si e' sempre giustificato dicendo di essersi imbattuto per sbaglio nei files. A Perugia e Terni sono state eseguite anche altre cinque perquisizioni, una a Terni e quattro a Perugia. Oltre all'arresto di Perugia, ne sono stati eseguiti altri tre: a Roma, Firenze e Palermo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog