Cerca

Governo: Fassino, sottosegretari nominati per appetito di potere

Politica

Torino, 7 mag. - (Adnkronos) - "La preoccupazione del presidente della Repubblica e' assolutamente condivisibile. Basta leggere i giornali ogni giorno per comprendere che quei sottosegretari non sono stati nominati per esigenze di governo ma solo per soddisfare l'appetito di potere e tenere insieme una maggioranza che non ha piu' ne' spinta, ne' visione, ne' progetti per governare". E' il commento di Piero Fassino (Pd), alla nota diramata nella giornata di ieri dal Quirinale successivamente alla firma dei decreti di nomina dei nuovi sottosegretari di Stato.

Fassino si augura che i presidenti delle Camere accolgano l'appello di Napolitano e che "chi ha fatto queste nomine si renda conto che con questo atto ha lanciato discredito sulla fiducia che si ha nelle istituzioni".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog