Cerca

Omicidio Meredith: difesa Sollecito deposita memoria contro clochard

Cronaca

Perugia, 7 mag. - (Adnkronos) - Una nuova memoria difensiva e' stata depositata dagli avvocati di Raffaele Sollecito, Luca Maori e Giulia Bongiorno per smentire le parole del clochard Antonio Curatolo che ha sostenuto di aver visto Amanda Knox e Raffaele Sollecito nelle vicinanze della casa in cui venne uccisa Meredith Kercher la sera del delitto. Il clochard, ascoltato nuovamente nell'ultima udienza del processo d'appello, ha sostenuto di legare il suo ricordo di quel giorno anche perche' la piazza in cui ha visto i due ex fidanzati era umida, perche' aveva sostenuto il clochard, la mattina c'era stato il mercato ed era stata pulita.

I legali nella memoria richiamano la deposizione di Curatolo, che disse: ''era stata pulita... perche' mi sembra che c' era stato il mercato, che martedi' e giovedi' fanno il mercato in piazza Grimana''. Gli avvocati hanno svolto attivita' difensiva appurando, tramite documenti del Comune di Perugia, che quel giorno non ci fu il mercato perche' era festa.

Dai documenti del comune, scrivono i legali, ''si evince chiaramente che il primo novembre 2007 non si svolse il mercato rionale, in quanto lo stesso fu anticipato al giorno precedente (31 ottobre)''. Secondo i legali, la necessita' di acquisire tali documenti e' ''lampante''. La memoria e' stata depositata presso la cancelleria della corte d'appello di Perugia ed e' stata notificata a tutte le parti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog