Cerca

Palermo: rapina alla posta da 70mila euro, convalidato fermo

Cronaca

Palermo, 7 mag. - (Adnkronos) - L'Autorita' giudiziaria ha convalidato il fermo di Polizia eseguito nei giorni scorsi dagli agenti in servizio presso la sezione ''Antirapine'' della Squadra mobile, nei confronti di Saverio Matranga, 33 anni, pregiudicato attualmente sottoposto sorveglianza speciale. L'uomo e' sospettato di essere l'autore di una rapina, messa a segno insieme ad altri complici, ai danni dell'ufficio postale di piazza della Costellazione.

Lo scorso giovedi', intorno alle 14, quattro individui, di cui tre ancora ricercati, con il volto coperto da casco e passamontagna hanno fatto irruzione nella succursale e, dopo avere minacciato gli impiegati presenti e sottratto loro i cellulari, si sono impossessati del denaro contenuto nella cassaforte, circa 70mila euro. Prima di fuggire, il commando avrebbe rinchiuso gli impiegati nel bagno. Un dipendente, pero', e' riuscito a nascondere il telefonino, da cui subito dopo il colpo ha allertato il 113.

I poliziotti della Mobile, sulla base delle descrizioni fisica dei componenti del commando e del loro 'modus operandi' hanno orientato le indagini su un gruppo di rapinatori 'specializzati' in grossi colpi, che sono soliti avere un punto di riferimento nei pressi di viale delle Scienze. Durante un servizio di osservazione gli agenti sono riusciti ad individuare Matranga, sorpreso insieme a un altro uomo, riuscito a fuggire, mentre si scambiavano un sacchetto di plastica contente quasi 8mila euro in banconote di vario taglio, presumibile quota dell'intero bottino. L'uomo, fermato dagli agenti, e' stato riconosciuto dagli impiegati-testimoni dell'istituto postale, quale uno dei componenti il commando.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog