Cerca

Papa: Venezia pronta ad accoglierlo addobbata di giallo e bianco

Cronaca

Venezia, 7 mag. - (Adnkronos) - Ultimi ritocchi al parco di San Giuliano a Mestre perche' sia tutto pronto per la messa di domani dove il Papa celebrera' l'Eucarestia di fronte a piu' di centomila fedeli insieme a 30 vescovi, 700 sacerdoti, 700 diaconi e seminaristi. Ultime prove canore sul palco che e' una 'basilica a cielo aperto' con le immagini sacre della Basilica di San Marco riprodotte, l'altare e la scalinata con il suo tappeto rosso e quattro campane. Pronto da domani alle 5;30 del mattino ad ospitare i tanti pellegrini in arrivo da tutto il Nord-Est.

E gia' stasera alle 19 in piazza San Marco molti saranno i fedeli ad accogliere Benedetto XVI in arrivo da Aquileia. A dare il benvenuto al Santo Padre saranno il sindaco di Venezia Giorgio Orsoni, il presidente della Regione Veneto Luca Zaia e la presidente della Provincia Francesca Zaccariotto. A rappresentare il governo sara' il sottosegretario Gianni Letta. E' previsto un breve saluto del sindaco che gli consegnera' anche il dono della citta', un prezioso Ostensorio in vetro di Murano.

Quindi, a bordo della mini Papa mobile elettrica assieme al cardinale Angelo Scola e al segretario padre George percorrera' tutta piazza San Marco per salutare i fedeli ed arrivare di fronte alla Basilica, dove Benedetto XVI entrera' assieme al Patriarca di Venezia per la venerazione delle reliquie dell'Evangelista, protettore della citta'. E gia' da stamattina Venezia e' tutta addobbata con fiocchi e bandiere giallo-bianche, i colori della citta' del Vaticano, oscurate le pubblicita' in piazza San Marco, forze dell'ordine gia' all'erta per i controlli dei molti turisti presenti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog