Cerca

Bologna: chiede soldi per restituire Iphone rubato, arrestato per estorsione

Cronaca

Bologna, 7 mag. - (Adnkronos) - Ha preteso 250 euro per restituire l'I-Phone che era stato rubato a una ragazza all'interno di una pizzeria di via Petroni, nella zona universitaria di Bologna. Ma la vittima, una studentessa bresciana di 21 anni, si e' rivolta ai carabinieri facendolo arrestare. In manette per tentata estorsione e' finito un tunisino clandestino di 39 anni, gia' noto alle forze dell'ordine. Ai militari del Radiomobile il magrebino ha spiegato di aver comprato poco prima il cellulare pagando 250 euro di cui voleva rientrare in possesso restituendo il cellulare alla legittima proprietaria.

L'arresto e' avvenuto l'altra notte nel parcheggio del supermercato Coop di via Massarenti. Li' il nordafricano aveva dato appuntamento alla vittima che si e' presentata con i carabinieri. Il magrebino non aveva con se' il telefono, che non e' stato recuperato, ma e' stato trovato in possesso di un coltello a serramanico di genere proibito. Arrestato per tentata estorsione e porto illegale di armi ed oggetti atti ad offendere, e' stato condannato a due anni e due mesi di reclusione per direttissima che sta gia' scontando in carcere.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog