Cerca

Roma: Chiti (Pd), citta' allo sbando, Alemanno non cerchi alibi

Cronaca

Roma, 7 mag. - (Adnkronos) - "Alemanno non cerchi alibi, non dia colpe a fantomatici gruppi di potere della sinistra. Il suo dovere e' quello di governare, se ne e' in grado''. Lo dichiara Vannino Chiti, vice presidente del Senato e commissario del Pd Lazio. "Roma - aggiunge Chiti - e' una citta' involuta e allo sbando. Chiunque osservi in buona fede le cronache che giungono quotidianamente dalla Capitale non puo' che arrivare a questa conclusione".

"Crescono l'insicurezza, l'incuria, la confusione nel governo della citta' e delle aziende pubbliche che devono garantire servizi essenziali per i cittadini. - sottolinea - Amministrare una citta' grande e complessa come Roma richiede impegno e serieta', chiarezza di idee e programmi, incarichi stabili assegnati a personalita' di sicuro affidamento". "Da tempo siamo invece costretti a constatare - prosegue - che la destra che governa si distingue per improvvisazione, sospetti di scandali nella gestione del patrimonio pubblico, propaganda e polemiche interne alla maggioranza".

"Nel frattempo le aggressioni e altri episodi di violenza si susseguono con preoccupante frequenza, - continua Chiti - la sporcizia si impadronisce di interi quartieri, i servizi pubblici peggiorano, le proteste dei cittadini e del mondo del lavoro aumentano nel numero e nella rabbia che le accompagna.Quello che non possiamo permetterci - conclude - e' questo declino di Roma, non altro'".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog