Cerca

Cena al ristorante cinese con Ely e amici, ecco la festa di Clooney per i 50

Spettacolo

Los Angeles, 7 mag. - (Adnkronos) - "Come si vede, non ho organizzato nessun megaparty come era stato annunciato erroneamente da qualche sito di gossip". Insomma normali festeggiamenti con un po' di amici. Mentre in tutto il mondo si parla delle sue foto 'nudelook' per la nuova campagna dell'associazione animalista Peta, Elisabetta Canalis da Los Angeles smentisce i rumors sull'organizzazione di un megaparty per i 50 anni di Goerge Clooney, che l'attore ha compiuto ieri.

Ely non aggiunge altro ma già i siti americani rivelano che la coppia ha optato per una cena tra amici, tenutasi ieri in uno dei tempi della cucina cinese di Beverly Hills: il ristorante 'Mr Chow' al 344 di Camden Drive (a due passi dalla mecca dello shopping di lusso Rodeo Drive). Nelle sapienti mani degli chef Pui Lam Tsang e Yi Jia Qian e con un cerimoniale impeccabile assicurato dal maitre Chris Denton, Clooney e Canalis hanno accolto un bel po' di amici, famosi e non, nel rinomato locale che vanta cinque stelle di diamante della Accademia americana della scienza dell'ospitalità.

A rivelare al mondo il luogo del party sono state su Twitter le attrici Kirstie Alley e Jackie Collins che non hanno resistito a comunicare a tutti l'evento a cui stavano assistendo. Top secret l'intera lista degli invitati ma si sarebbe trattato di un festeggiamento intimo con poche persone. Il che non esclude che nel weekend ci siano altre occasioni per brindare al giro di boa del mezzo secolo del bel George. Una cosa è certa: Clooney ed Elisabetta Canalis amano molto la cucina orientale (Ely non rinunciava ai noodles nemmeno durante la trasferta sanremese). E Mr Chow è uno dei loro ristoranti preferiti.

Il locale fa parte di una catena di cinque esclusivi ristoranti: il primo 'Mr Chow' aprì a Londra nel giorno di San Valentino del 1968 con bravissimi chef cinesi che uniscono la tradizione alla creatività nella presentazione della pietanze. Ora 'Mr Chow' è presente, oltre a Londra e a Beverly Hills, anche a New York, Miami e Las Vegas. Tutti locali molto frequentati dal jet set e prenotati spessissimo per party, presentazioni ed eventi mondani.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog