Cerca

Napoli: Lettieri (Pdl), parole fuori luogo ma la Lega non e' solo Borghezio

Cronaca

Napoli, 7 mag. - (Adnkronos) - "Borghezio non sa quello che dice, ignora che Napoli e' stata la capitale europea della cultura". Cosi' il candidato sindaco del centrodestra a Napoli, Gianni Lettieri, commenta all'ADNKRONOS le dichiarazioni dell'europarlamentare della Lega Mario Borghezio sul capoluogo campano.

"La Lega non e' certo solo Borghezio - aggiunge Lettieri - Ieri a Napoli il ministro Maroni ha accolto il mio invito impegnandosi per la legalita' nella presentazione delle liste elettorali. A me interessano azioni concrete. Questi dieci anni di cattiva amministrazione a Napoli purtroppo hanno contribuito a creare un clima di ostilita'. Le parole di Borghezio, insensate e fuori luogo, ne sono la dimostrazione. Io sto lavorando perche' Napoli torni ad essere punto di riferimento a livello europeo".

Quanto alle parole del candidato a sindaco di Napoli del centrosinistra, Mario Morcone, che commentando le parole di Borghezio ha detto "ecco chi sono gli amici del Pdl e delle forze che sostengono a Napoli il candidato sindaco di centrodestra", Lettieri risponde: "Morcone guardi quello che e' venuto a fare ieri a Napoli il ministro Maroni, che e' stato l'unico che ha ascoltato il mio invito a discutere della modifica della legge sulla presentazione delle liste; invito rifiutato dagli altri candidati sindaco. Borghezio per Napoli e il mezzogiorno non rappresenta niente, Maroni e' il ministro degli Interni che ha ottenuto i risultati maggiori rispetto a tutti i suoi predecessori nella lotta alla criminalita' organizzata".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog