Cerca

Petrolio: Petroceltic Italia, non abbiamo ricevuto alcun permesso tanto rumore per nulla

Cronaca

Roma, 7 mag. - (Adnkronos) - "Nulla e' cambiato da un anno a questa parte, niente abbiamo ricevuto nell'aprile dell'anno scorso e nessuna autorizzazione abbiamo ricevuto oggi: tanto rumore e proteste per niente dato che non abbiamo ottenuto ancora il permesso di ricerca e quindi non possiamo compiere test sismici ne tantomeno di avviare trivellazioni petrolifere". Cosi' all'ADNKRONOS Pasquale Quattrone, direttore generale di Petroceltic Italia, la societa' che ha fatto richiesta di poter effettuare ricerche petrolifere a largo delle isole Tremiti.

''Come Petroceltic abbiamo richiesto il permesso per queste esplorazioni a fine ottobre 2006, l'istanza e' stata accettata a giugno 2008 dal ministero dello Sviluppo economico che ci ha chiesto di inviare al Ministero dell'Ambiente uno studio di impatto ambientale, che abbiamo fornito a luglio 2009 - spiega Quattrone - ma in seguito alla legge ambientale 128, emessa dalla Prestigiacomo, le norme che vietano di effettuare ricerche entro le 12 miglia da siti sensibili come le isole Tremiti, cosi' diverse nostre istanze sono decadute ad eccezione di una che riguarda un'area a distanza minima di 28 chilometri ( circa 15 miglia) dal limite esterno dell'area protetta, quindi in acque internazionali, anche se per le ricerche petrolifere sempre sotto l'autorita' italiana. Siamo quindi lontanissimi dalle 12 miglia". (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog