Cerca

Petrolio: 'foulard neri' in piazza contro trivelle, c'e' anche Lucio Dalla/Il punto (6)

Cronaca

(Adnkronos) - ''Tuttavia, in seguito alla legge ambientale 128 emessa dalla Prestigiacomo, che vieta di effettuare ricerche entro le 12 miglia da siti sensibili come le isole Tremiti, diverse nostre istanze sono decadute - sottolinea Quattrone -, ad eccezione di una che riguarda un'area a distanza minima di 28 chilometri (circa 15 miglia) dal limite esterno dell'area protetta, quindi in acque internazionali, anche se per le ricerche petrolifere sempre sotto l'autorita' italiana. Siamo quindi lontanissimi dalle 12 miglia".

Quattrone poi evidenzia come "per ottenere un permesso di ricerca serva anche il vaglio del ministro per lo Sviluppo Economico, competente per rilasciare le autorizzazioni ai rilievi simisci che se effettuati potrebbero anche dare risultati negativi, nel senso che non ci sara' alcuna trivellazione. Ammesso poi che ci venga dato il permesso - spiega ancora Quattrone - passeranno almeno tre anni per studiare e valutare i vecchi dati e quindi decidere se compiere i test e ancora servirebbero cinque anni per realizzare un eventuale pozzo".

''Trovo manifestazioni e cortei esagerati, sembra essere diventata un'abitudine per gli italiani dire 'no Tav' o 'no petrolio' - conclude Quattrone - ma voglio evidenziare che in oltre 50 anni di attivita' industriale petrolifera in Italia non ci sono stati incidenti di alcun genere e ci sono impianti attivi molto piu' vicini delle 12 miglia. E noi con molta tranquillita' rimaniamo in attesa".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog