Cerca

Petrolio: 'foulard neri' in piazza contro trivelle, c'e' anche Lucio Dalla/Il punto

Cronaca

Termoli, 7 mag. - (Adnkronos) - No alle trivelle petrolifere nelle acque delle isole Tremiti. Questo lo scopo della manifestazione svoltasi oggi a Termoli e che ha visto sfilare 280 associazioni e alcune migliaia di persone tra cittadini e amministratori locali con bandiere e gonfaloni di quei paesi dell'area adriatica che comprende le regioni di Molise, Abruzzo e Puglia. E un foulard nero, come il petrolio che la popolazione locale non vuole, e' stato il simbolo del corteo partito dalla banchina di Termoli per sfilare nel centro storico e raggiungere poi il lungomare nord, dove, sull'arenile, e' stato inscenato uno spiaggiamento simbolico, a ricordo di quello dei capodogli a Foce Varano.

Grande protagonista della manifestazione il cantautore Lucio Dalla, che partito a bordo di un gommone dalle isole Tremiti, ha percorso 36 miglia marine scortato dalla Capitaneria di Porto ed e' giunto al porto di Termoli per dimostrare la sua contrarieta' a prospezioni e future trivellazioni petrolifere.

Accolto da una folla entusiasta, Dalla ha spiegato: ''Non vengo come cantante ma come cittadino del mare'', chiedendo a tutti a mobilitarsi contro ''questo obbrobrio'', l'''ultima delle follie che minaccia il nostro mare''. E' di lunga data il rapporto che lega Dalla alle Tremiti perche' ''sono 50 anni che vengo'', ha spiegato il cantautore esortando tutti a una battaglia a difesa dell'Adriatico. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog