Cerca

Cinema: dopo i David, il cinema italiano fa rotta sul Lido/Il punto (2)

Spettacolo

(Adnkronos) - In lizza c'e' senz'altro 'Il villaggio di cartone' di Ermanno Olmi, che raccontera' le ondate migratorie degli ultimi decenni e il confronto tra due mondi divisi da un pregiudizio (con un cast che vede tanti attori africani accanto a Michael Lonsdale, Rutger Hauer, Massimo De Francovich e Alessandro Haber. Cosi' come e' facile prevedere la presenza in cartellone di 'Terraferma' di Emanuele Crialese che affronta la stessa tematica: la storia di un'isola siciliana di pescatori, appena lambita dal turismo e investita dagli arrivi dei clandestini. Nel cast, fra gli altri, Donatella Finocchiaro e Beppe Fiorello.

Un'altra sorpresa che attirerebbe al Lido migliaia di ragazzi potrebbe essere il film biografico su Vasco Rossi a cui lo stesso rocker di Zocca starebbe lavorando con l'ausilio di Nicola Giuliano e Francesca Cima, i fortunati produttori di Sorrentino.

Si parla con insistenza anche de 'L'illusione del bene', il nuovo film di Cristina Comenicini, sceneggiato da Stefano Rulli e Sandro Petraglia e tratto dall'omonimo romanzo pubblicato dalla regista nel 2007. Il protagonista del film e' Mario, un cinquantenne di sinistra che dopo il crollo del Muro di Berlino affronta il fallimento dell'utopia comunista. L'incontro occasionale con Sonja, una giovane pianista russa, lo portera' ad un confronto con chi ha vissutto dall'altra parte del muro. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog