Cerca

Trento: Provincia realizzera' 200 alloggi a canone moderato

Cronaca

Trento, 7 mag. - (Adnkronos) - La Cassa Depositi e Prestiti finanziera' con 200 milioni di euro, pari al 40% del megafondo immobiliare da 500 milioni che la Provincia autonoma di Trento sta per mettere in campo per realizzare 2.000 alloggi a canone moderato: case destinate alle famiglie del ceto medio in difficolta' con gli affitti di mercato. Entro l'anno partira' la prima tranche del fondo: 100 milioni per le prime 400 abitazioni.

Il fondo immobiliare per il canone moderato costituisce la parte maggiore del piano straordinario di edilizia abitativa della Provincia autonoma di Trento, dove si prevedono 3.000 appartamenti ad affitto scontato del 25-30% rispetto a quelli di mercato. Agli altri 1.000 alloggi dovrebbero pensare l'Itea e i privati, incentivati dalla stessa Provincia autonoma.

Una prima offerta di circa 200 abitazioni e' arrivata dalle imprese a seguito del primo bando chiuso qualche settimana fa. Il contributo per le aziende che realizzano gli alloggi arriva al 40% del costo di costruzione, cioe' il 20-25% del costo totale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog