Cerca

Petrolio: Introna, ombre pesanti sull'Adriatico

Cronaca

Bari, 7 mag. - (Adnkronos) - ''Siamo preoccupati per il futuro dell'Adriatico, sul quale si addensano ombre pesanti e macchie oleose. Spaventa l'insistenza del ministro Prestigiacomo nel dire si' alle prospezioni della PetroCeltic Elsa, a 15 miglia marine dalle isole Diomedee (27,80 km lineari)''. Lo ha detto il presidente del Consiglio regionale della Puglia, Onofrio Introna, dopo aver partecipato a Termoli alla manifestazione in difesa delle isole Tremiti.

''Le politiche del Governo nazionale - ha aggiunto - non tengono in nessun conto le preoccupazioni delle comunita' per uno sviluppo ecosostenibile. Per non dire della considerazione che Roma dimostra nei confronti del federalismo, affermandolo a parole e negandolo nei provvedimenti, in spregio delle volonta' dei territori e facendo venir meno la leale collaborazione tra enti locali, Regioni e Governo''.

Per Introna ''la posizione della Regione Puglia e' sempre stata coerente con la tutela dell'ambiente e delle sue risorse. Impiegando il sonar, le prospezioni interagiscono negativamente con l'habitat sottomarino e c'e' il fondato sospetto che proprio l'inquinamento acustico sottomarino possa aver provocato il disorientamento dei cetacei e gli spiaggiamenti nel recente passato''. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog