Cerca

Salute: Regione Lazio in campo per la lotta al lupus eritematoso sistemico

Cronaca

Roma, 7 mag. - (Adnkronos) - La Regione Lazio, in collaborazione con il Gruppo LES Roma-Lazio, scende in campo per la lotta al Lupus Eritematoso Sistemico (LES) di cui il 10 maggio si celebra il WORLD LUPUS DAY, giornata mondiale di sensibilizzazione che ha lo scopo di focalizzare in tutte le nazioni l'attenzione su quella che viene chiamata la 'malattia dai mille volti'.

''Vogliamo richiamare l'attenzione su una malattia cronica e invalidante, molto diffusa ma poco conosciuta - dichiara la Presidente della Regione Lazio, Renata Polverini - difficilmente diagnosticabile con tempestivita' se non da esperti specialisti. Per contrastare i suoi esiti piu' gravi e' cruciale favorire una esatta e diffusa informazione, affiancata da una maggiore formazione dei medici operanti sul territorio: la velocizzazione della diagnosi e' essenziale per assicurare una strategia di intervento di cura''.

Il LES e' una malattia sistemica autoimmune, dal decorso cronico: e' la piu' rappresentativa di un gruppo di patologie nelle quali il sistema immunitario perde la sua abilita' di differenziare gli agenti esterni da cellule e tessuti appartenenti all'organismo stesso, aggredendoli e distruggendoli con esiti molto gravi. Non esistono al momento cure farmacologiche risolutive. Si stima che solo in Italia ne siano colpite piu' di 60.000 persone, in prevalenza donne, ma ad oggi e' ancora molto difficile stabilirne la reale incidenza perche' non esistono misure epidemiologiche basate su dati raccolti da registri specializzati. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog