Cerca

Immigrati: barcone si incaglia e 500 profughi si gettano in acqua/Adnkronos (2)

Cronaca

(Adnkronos) - Immediatamente i soccorritori sono arrivati sul posto e la scena che si sono trovati davanti e' stata apocalittica. Centinaia di profughi, tra cui donne e bambini, attaccati al barcone, con il terrore negli occhi, pronti a gettarsi in acqua per paura che la vecchia imbarcazione affondasse.

''Servono luci, fari, presto!'', inizia a sgolarsi un finanziere. Alcuni profughi sono gia' in acqua e rischiano di annegare, anche ad altezza d'uomo. Ma le onde sono alte e impediscono di salire sugli scogli. E' il panico.

I ragazzi della Guardia di Finanza si organizzano in pochissimi minuti e mentre due di loro raggiungono la barca, mettendo a rischio la propria vita, altri organizzano una sorta di catena umana con una cima. Ma e' troppo buio e non si vede assolutamente nulla. Si sentono solo le grida, da fare gelare il sangue, delle centinaia di africani che hanno paura. La barca ondeggia piu' volte. Sta per abbattersi da un lato anche per le oscillazioni dovute ai migranti che si sono portati solo da un lato. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog