Cerca

Lazio: Giro (Pdl), uniti verso grande patto 2015

Politica

Roma, 8 mag. - (Adnkronos) - "Un patto Lazio 2015 per rilanciare le ragioni politiche della straordinaria vittoria elettorale di Renata Polverini di un anno fa". Questo l'appello del sottosegretario dei Beni culturali Francesco Giro, alla vigilia del voto amministrativo.

"E' passato un anno dalla bella afferrmazione di Renata Polverini - dichiara Giro - e credo che un primo bilancio politico e amministrativo sia possibile condividerlo fra tutte le forze politiche del cenro destra che con lealta' stanno sostenendo le scelte della giunta. Sanita', rifiuti, lavoro sono le tre sfide sul campo che la maggioranza di centrodestra fin dalle prime mosse della giunta un anno fa ha affrontato senza mai cessare di calibrare le sue proposte per renderle efficaci e piu' corrispondenti alle esigenze che impone una situazione talvolta di forte emergenza".

"I possibili correttivi al piano sanitario, le scelte da assumere per realizzare nel lazio un ciclo dei rifiuti piu' integrato e funzionale, le tante iniziative assunte in questi mesi per scongiurare situazioni di crisi nel settore produttivo e industriale delle piccole e medie imprese del Lazio e preservare i posti di lavoro e crearne di nuovi sono materie che richiedono una crescente collaborazione politica nella maggioranza a vantaggio della leadership carismatica che Renata Polverini - prosegue - puo' senz'altro esprimere avvalendosi del contributo dei suoi alleati e dei quadri dirigenti locali dei partiti di maggioranza attivi e fortemente imopegnati nei territori provinciali". (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • carletto portantino incavolato

    10 Maggio 2011 - 10:10

    Ha ragione Giro, il patto con la Polverini è un fatto da rilanciare e consolidare, perche' è lei che ha risanato il lazio, la sanita' e tutto quiello di buono che c'era da fare !!! Ed ora il premio , anche perc he' lo ha fatto senza compromettere i propri elettori, ma impiegando gli stessi che la sinistra aveva messo a capo delle aziende sanitarie e regionali : quale migliore tecnica per fare tagli impopolari e farli fare a chi non ti ha eletto? Cosi' gli elettori della lista polverini resteranno fuori da queste beghe di bassa politica! E poi le liste polverini alle amministrative sono una vera opportunita' per il PDL ! Anzi invitiamo gli elettori PDL a votare per le liste della Polverini alle prossime amministrative perche è sicuramente affidabile e rispetta gli accordi !

    Report

    Rispondi

blog