Cerca

Marocco: al Qaeda nega responsabilita' attentato Marrakech

Esteri

Nouakchott, 8 mag. - (Adnkronos/Dpa) - La branca maghrebbina di al Qaeda ha negato ogni responsabilita' nell'attentato in un bar di Marrakesh, che lo scorso 28 aprile provoco' 17 morti. "Neghiamo ogni partecipazione nell'attacco dinamitardo", si legge in un comunicato diffuso da al Qaeda nel Maghreb Islamico (Aqim). Lo riferisce l'agenzia stampa della Mauritania, citata dalla rete televisiva pan araba al Jazeera.

Il ministro degli Interni marocchino, Tayeb Cherkaoui, ha annunciato venerdi' l'arresto di tre sospetti responsabili dell'attentato, affermando che uno dei tre si era dichiarato un esponente di al Qaeda.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog