Cerca

Caso Claps: Restivo alla sbarra in Inghilterra per omicidio Barnett (3)

Cronaca

(Adnkronos) - Sul fronte italiano l'indagine ha avuto un'evoluzione nel senso fortemente voluto dalla famiglia Claps. I carabinieri del Ris hanno individuato dna di Restivo sul maglione indossato dalla ragazza al momento della sua morte. Si tratta di saliva, frammisto a sangue della ragazza. Uno sviluppo giudiziario importante perche' la prova del dna si va ad aggiungere ad una serie di elementi investigativi che portano sempre a Restivo.

Uno dei principali e' il taglio delle ciocche, un vizio che Restivo notoriamente aveva. Ci sono poi le circostanze di quell'appuntamento alla chiesa della Trinita' di Potenza. L'incontro ci fu, come lo stesso Restivo ha ammesso 15 anni fa davanti al tribunale a Potenza. Con l'imminente chiusura dell'incidente probatorio, la famiglia riavra' la salma della ragazza e potra' finalmente procedere ai funerali.

Per le esequie si sta pensando ad una delle piazze piu' grandi di Potenza perche' e' ferma volonta' della signora Filomena Claps di non tenerle in chiesa. Brucia ancora la scoperta fatta nella Santissima Trinita' che per i familiari e' stata ''una messinscena'': anche gli inquirenti sospettano che il cadavere sia stato trovato prima, almeno nel 2008. Ma non si e' arrivati finora ad accertarlo con tutti i dovuti riscontri. Ragion per cui e' in corso un'inchiesta parallela.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog