Cerca

Amministrative: Macerata, scontro tra due ex alleati alla guida della Provincia (4)

Politica

(Adnkronos) - A candidarsi alle elezioni amministrative del 15 e 16 maggio, nelle Marche, ci saranno anche figli e nipoti d'arte. Fra questi, spicca Marco Cavallaro, 30 anni, candidato, per la lista civica 'Cambia', alla guida del Comune di Castelraimondo (Macerata). Praticante avvocato, segue le orme del padre sia nella professione, sia nella politica. E', infatti, il figlio di Mario Cavallaro, avvocato, deputato del Pd, gia' senatore della Margherita dal 2001 al 2006, residente a Castelraimondo, cittadina di cui e' stato sindaco dal 1993 al 1997 oltre che essere stato primo cittadino, dal 1980 al 1990, di Gagliole (Macerata), un piccolo Comune distante sei chilometri.

Gli altri due contendenti, alla guida di Castelraimondo (Macerata), sono Renzo Marinelli, 51 anni, con la lista 'Polo', vicesindaco uscente, e' stato sindaco della cittadina dal 1997 al 2001, e Fabio Montesi, 40 anni, candidato per la lista 'Voce libera', e' il presidente della Pro Loco.

A Loreto (Ancona), invece, si candida Cecilia Tombolini, 47 anni, medico oculista, nipote dell'ex sindaco Dc della citta' mariana, Ancilla Tombolini, ora attuale presidente della Cassa risparmio di Loreto. Nella sfida elettorale, con la sua lista civica 'Loreto Libera', dovra' vedersela con il sindaco uscente, Paolo Niccoletti, 46 anni, candidato della lista 'Insieme per Loreto', e con Francesco Bambozzi con la lista 'Ambiente, Solidarieta', Partecipazione'.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog