Cerca

Rifiuti: impianto trattamento a Secondigliano con lavoro detenuti (2)

Cronaca

(Adnkronos) - L'iniziativa rientra in un quadro di piu' ampia collaborazione con il 'Consorzio sociale Rolando Innocenti'", con il quale l'amministrazione penitenziaria ha stipulato una convenzione nel gennaio 2009, "che prevede, dopo un periodo di sperimentazione presso l'istituto di Napoli, l'estensione dell'iniziativa anche in altri istituti".

"Il progetto -spiega la relazione del ministero di via Arenula- prevede, oltre alla raccolta differenziata cella per cella, l'installazione di un impianto per la selezione e la lavorazione di rifiuti solidi non organici (plastica, legno, carta). Il ciclo lavorativo dell'impianto impegna dodici/quindici lavoratori per turno, con i detenuti assunti da una cooperativa sociale del Consorzio". (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog