Cerca

Scuola: aumenta dispersione ma non al Sud, a Como doppia rispetto a Bari

Cronaca

Roma, 8 mag. - (Adnkronos) - La dispersione dopo il primo biennio delle superiori aumenta in tutta Italia meno che al Sud. A Como c'e' una dispersione doppia che a Bari. Negli istituti tecnici il tasso di abbandono e' dell'1,9% a Matera e del 30,1% a Novara. Nel triennio 2007-2010 il sistema scolastico del Sud ha fatto meglio del Nord e del Centro, recuperando - pur nella conferma di alcune forti criticita' - parte degli storici ritardi che lo affliggono. E' una delle conclusioni del ''2° Rapporto sulla qualita' nella scuola'', curato dalla testata specializzata Tuttoscuola.

''Sembrano costituirsi le premesse - e' questa l'interpretazione che emerge dal Rapporto di Tuttoscuola - per un potenziale miglioramento delle condizioni del sistema di istruzione del Mezzogiorno, oggi ancora dietro nella graduatoria finale del Rapporto, nell'ordine, a Nord Ovest, Nord Est e Centro (e davanti solo alle Isole), pero' con un minor distacco rispetto al passato''.

Ma su quali basi si arriva a questa inedita conclusione? Tuttoscuola ha analizzato un'ampia serie di indicatori di qualita', mettendo a confronto, su basi omogenee, i dati piu' recenti con quelli contenuti nel 1° Rapporto del 2007. E' da questo riscontro oggettivo che emergono segnali inattesi, come quelli del miglioramento in alcuni parametri di rilievo della condizione del sistema formativo meridionale, tra i quali: dispersione scolastica, valore del patrimonio delle scuole, precariato, trasferimenti del personale, numero di alunni per classe (nelle scuole superiori), mense scolastiche. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog