Cerca

Afghanistan: Kandahar, 6 morti al secondo giorno attacco talebani

Esteri

Kandahar, 8 mag. - (Adnkronos/Dpa) - Almeno sei persone sono state uccise altre 40 ferite in scontri fra forze di sicurezza afghane e insorti talebani che hanno sferrato fin da ieri un attacco alla citta' meridionale di Kandahar. Fra i morti vi sono tre poliziotti, due insorti e un civile. Il governatore provinciale, Tooryali Wesa, ha tuttavia assicurato a fine giornata che ora "tutto e' sotto controllo".

Fin da ieri pomeriggio, quando e' iniziato l'attacco contro dieci edifici governativi, i militanti hanno provocato 15 esplosioni in citta', ha affermato il governatore. Gli scontri sono ripresi questa mattina quando un gruppo di talebani ha cominciato a sparare dalle finestre del Kandahar hotel contro la sede del dipartimento per l'intelligence e una stazione di polizia. Due militanti barricati nell'hotel sono stati uccisi e sono in corso ricerche per capire se ve ne siano altri nascosti nell'albergo.

In citta', ha detto ancora Wesa, le forze di sicurezza hanno rinvenuto 10 veicoli imbottiti di esplosivo, che sono stati fatti detonare. Kandahar, un tempo roccaforte dei talebani, e' completamente isolata da ieri. Le autorita' hanno chiuso le strade di accesso alla citta' e gli abitanti sono rimasti chiusi in casa. Contro gli insorti talebani sono intervenuti anche gli elicotteri.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog