Cerca

Usa: allerta per piena del Mississippi, migliaia di evacuati

Esteri

Washington, 8 mag. - (Adnkronos) - Migliaia di persone sono state costrette ad abbandonare le loro case in Arkansas e Tennessee per la piena del Mississippi, principale fiume degli Stati Uniti e terza via d'acqua del mondo. L'ondata di piena e' arrivata nell'area di Memphis dove sono gia' partiti gli ordini di evacuazione per le zone lungo il fiume.

L'ufficio del sindaco di Memphis ha avvertito la popolazione che le condizioni "potrebbero peggiorare ogni giorno, fino ad almeno la meta' della prossima settimana". Secondo Bill Borghoff, del servizio metereologico Nws, il fiume potrebbe rimanere a livelli di piena nell'area di Memphis anche fino al mese di giugno.

La piena e' stata provocata dalle forti piogge di aprile, 600 volte superiori alla media stagionale, oltre che dalle tempeste e i tronado che hanno investito il sud degli Stati Uniti fra il 25 e il 28 aprile. In Arkansas, due persone sono morte per le inondazioni e 37 chilometri della strada interstatale 40 sono stati allagati. L'innalzamento del livello del fiume ha anche provocato seri problemi per il traffico fluviale, fra cui il trasporto di greggio. Piu' a valle, in Lousiana, i genieri dell'esercito si stanno preparando a far defluire lunedi' parte delle acque verso il lago Pontchartrain , in modo da proteggere New Orleans.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog