Cerca

Caso Mills: cartelli a favore pm davanti a tribunale Milano, si attende il premier

Cronaca

Milano, 9 mag. (Adnkronos) - 'Grazie ai magistrati e alla polizia giudiziaria per averci protetto dalle Br e da tanti altri pericoli anche a prezzo della vita". E' questo uno dei cartelli che campeggia davanti al tribunale di Milano dove e' atteso il premier Silvio Berlusconi imputato nel processo sul caso Mills.

A reggere i cartelli, una sorta di risposta a quelli di Roberto Lassini che dicevano 'Via le Br dalle procure', sono dei ragazzi, non piu' di una decina. Alle loro spalle campeggiano le gigantografie dei giudici Emilio Alessandrini e Guido Galli e dell'avvocato Giorgio Ambrosoli che verranno ricordati oggi nel Giorno della memoria delle vittime del terrorismo.

In via Freguglia, invece, iniziano ad arrivare i primi sostenitori del presidente del Consiglio per la prima volta partecipa come imputato al processo in cui e' accusato di corruzione in atti giudiziari per un presunto versamento di 600 mila dollari all'avvocato inglese David Mills, il quale in cambio avrebbe reso testimonianze reticenti. Per la quarta volta da fine marzo Berlusconi varchera' la soglia del tribunale di Milano.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog