Cerca

Consob: Vegas, seguire strada ampliamento possibilita' difesa di societa' quotate

Finanza

Milano, 9 mag. (Adnkronos) - ''L'introduzione di strumenti di separazione tra proprieta' e controllo e' un tema che richiede approfondite riflessioni, mentre l'ampliamento delle possibilita' di difesa delle societa' quotate e' una strada immediatamente percorribile. In particolare si potrebbe sviluppare l'orientamento, gia' adottato in occasione di alcune recenti modifiche al Testo unico della finanza, che ha permesso alle societa' quotate di derogare per via statutaria alla disciplina della passivity rule''. Lo ha affermato Giuseppe Vegas, presidente della Consob, nel suo intervento all'incontro annuale con il mercato finanziario, in corso a Piazza Affari a Milano, sulla difesa delle societa' quotate italiane da parte di investitori esteri.

Vegas ha spiegato che ''le acquisizioni di imprese italiane da parte di investitori stranieri possono apportare benefici significativi all'economia del Paese in termini di crescita dell'occupazione, formazione del capitale umano, innovazione tecnologica e organizzativa, purche' siano motivate da obiettivi trasparenti''.

Ma, ha sottolineato il presidente della Consob, ''non sempre le acquisizioni sono guidate dal desiderio di incrementare il valore dell'impresa: a volte celano intenti di empire building, di sfruttamento di benefici privati, di acquisizione di potere di mercato e creazione di posizioni dominanti. Diventa cruciale quindi definire norme in materia di Opa in grado di contrastare il rischio di distruzione di valore, pur garantendo l'efficienza del mercato del controllo societario''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog