Cerca

Ue: Barroso, rispetteremo impegni per aumentare aiuti allo sviluppo

Esteri

Bruxelles, 9 mag. - (Adnkronos) - L'Unione Europea "resta impegnata ad accrescere" gli aiuti per i Paesi meno sviluppati, raggiungendo l'obiettivo dello 0,7% del Pil entro il 2015. Lo ha assicurato il presidente della Commissione, Jose Manuel Durao Barroso, intervenuto a Istanbul alla quarta Conferenza delle Nazioni Unite sui Paesi meno sviluppati. "Sono fiducioso che, nonostante la crisi finanziaria, i Paesi membri dell'Ue rispetteranno i loro impegni - ha detto il presidente dell'esecutivo comunitario in un discorso diffuso a Bruxelles - E l'Ue resta fermamente impegnata al sostegno di uno sviluppo inclusivo e sostenibile per tutti i Paesi meno sviluppati". Per raggiungere questo obiettivo e per rispettare questi impegni e questa ambizione, Barroso ha infine rivolto un appello "a tutti i Paesi, anche alle economie emergenti", perche' garantiscano la propria quota di aiuti.

"Sono profondamente convinto che tutti noi, come leader politici, saremo giudicati dalla nostra capacita' di sradicare la poverta' - ha concluso il presidente della Commissione europea - Questa e' la piu' grande sfida per il genere umano all'inzio del 21mo secolo. Dobbiamo cogliere questa sfida, ora e' il momento di agire".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog