Cerca

Giustizia: Napolitano, parlare responsabilmente di magistratura e onorarla

Politica

Roma, 9 mag. - (Adnkronos) - E' indispensabile ''parlare responsabilmente della magistratura e alla magistratura nella consapevolezza dell'onore che ad essa deve essere reso come premessa di ogni produttivo appello alla collaborazione necessaria per le riforme necessarie''. Lo ha detto il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, nel discorso, piu' volte interrotto dagli applausi dei presenti, tenuto in occasione della giornata della Memoria per le vittime del terrorismo e delle stragi, dedicata in particolar modo ai magistrati caduti sotto i colpi del terrorismo.

Il Capo dello Stato si e' commosso nel parlare di queste vittime della follia terrorista, ricordando come i profili tracciati nel volume 'Nel loro segno' dedicato dal Csm ai magistrati vittime del terrorismo e delle mafie, restino ''piu' forti di qualsiasi dissennato manifesto venga affissa sui muri della Milano di Emilio Alessandrini e Guido Galli, e di qualsiasi polemica politica indiscriminata''.

Napoltano, anche in questo caso interrotto da un convinto applauso, ha voluto rivolgere ''un riverente pensiero'' ad Aldo Moro, ucciso 33 anni fa dalle Brigate Rosse, ''sul cui dramma umano e sui cui tormentati pensieri viene ora gettata nuova luce grazie ad ulteriori ricerche e approfondimenti''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog