Cerca

Imprese: Consob, societa' quotate italiane le piu' indebitate d'Europa

Finanza

Milano, 9 mag. - (Adnkronos) - Le societa' italiane quotate in Borsa sono le piu' indebitate d'Europa. I principali gruppi non finanziari quotati a Piazza Affari, secondo la relazione annuale della Consob, continuano ad avere un livello di indebitamento piu' elevato rispetto a quello delle imprese degli altri Paesi avanzati europei. Nel 2010 il rapporto fra debiti finanziari e fatturato, anche se in calo rispetto al 2009, si attesta al 62% e rimane ampiamente superiore rispetto a Francia e Germania, dove e' inferiore al 45%, e al Regno Unito, dove e' al 30%.

La composizione dei debiti finanziari a giugno 2010, secondo i dati della Commissione che vigila sulla Borsa e le societa' quotate, evidenzia un aumento del peso delle obbligazioni rispetto alla fine del 2009, dal 46% al 50%, a fronte di una riduzione del peso dei debiti verso le banche, che scende dal 35% al 31%.Nonostante l'elevato indebitamento, nel 2010 i principali gruppi quotati non finanziari hanno evidenziato una ripresa della redditivita' e dei ricavi, legata all'inversione ciclica e al miglioramento del quadro congiunturale.

La redditivita' del capitale investito e' passata dal 9,4% del 2009 all'11,2% del 2010, mentre la redditivita' delle vendite dal 12,5% al 14%. E' rimasto invece stabile il livello di indebitamento: il rapporto fra debiti finanziari e patrimonio netto si e' attestato introno all'unita', mentre si e' ridotto il rapporto fra debiti finanziari e margine operativo lordo, dal 3,3 al 2,7 circa, e quello fra debiti finanziari e fatturato, dal 70% al 62%. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog