Cerca

Finanza: Consob, da default di un Paese Pigs rischi rilevantissimi per sistema (2)

Finanza

(Adnkronos) - La Consob indica che ''c'e' un rischio sistemico legato al fatto che i Paesi periferici sono too interconnected to fail'', ossia la loro interconnessione con il sistema finanziario internazionale e' troppo elevata e la loro integrazione in un sistema monetario troppo profonda per lasciarli fallire, ''senza contare gli effetti in termini di fiducia e rischio di contagio''.

A partire dall'inizio del 2011, si ricorda dalla Commissione, si sono riaccese le tensioni sul mercato dei titoli di Stato dei Paesi periferici dell'area euro, con una ulteriore risalita delle quotazioni dei credit default swap, i derivati che coprono dal rischio di fallimento di un emittente, per Grecia, Portogallo e Irlanda.

Questo, si legge nella relazione, ''continua ad alimentare i movimenti speculativi al ribasso e le vendite allo scoperto su titoli di Stato, incidendo negativamente sulla spesa per interessi e sui parametri di spesa pubblica di questi Paesi''. Nella relazione della Commissione si definisce quindi ''necessaria una politica di intervento strutturale che consenta di prevenire e di gestire in maniera ordinata i problemi di difficolta' di accesso al mercato dei capitali da parte dei Paesi dell'area euro con debito elevato''. Mba

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog