Cerca

Mafia: centri per giovani in beni confiscati nel catanese

Cronaca

Catania, 9 mag. (Adnkronos) - Due beni confiscati alla criminalita' organizzata a San Giovanni La Punta, nel catanese, diventeranno rispettivamente un centro aggregativo giovanile ed un centro 'Informa giovani'.

Il Pon sicurezza, il programma cofinanziato dall'Unione europea di cui e' titolare il ministero dell'Interno, ha infatti ammesso a finanziamento due progetti presentati dal 'Consorzi etneo per la legalita' e lo sviluppo', composto da 16 comuni nell'area etnea, e dalla provincia regionale di Catania.

Il Pon sicurezza sottolinea come il recupero di beni confiscati "acquista particolare importanza in un comune come San Giovanni La Punta, sciolto per due volte per infiltrazioni mafiose".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog