Cerca

AnsaldoBreda: Pd Toscana, impegni precisi per sviluppo industria ferroviaria (3)

Economia

(Adnkronos) - ''La Regione e gli enti locali -ricorda Vittorio Bugli- hanno sostenuto l'azienda e l'indotto, supportando un percorso di innovazione che ha visto nel tempo il susseguirsi di progetti di innovazione, trasferimento tecnologico e di formazione superiore, che hanno creato di fatto un sistema a rete''.

''In Toscana -prosegue Bugli- sono presenti significative infrastrutture di innovazione, quali il Polo tecnologico ferroviario dell'Osmannoro, comprensivo del Centro di Dinamica Sperimentale, dove collaborano le Universita' di Napoli, Firenze, Pisa e Politecnico di Milano, il quale e' dotato di tecnologie e laboratori unici per la ricerca e per le prove in laboratorio e in linea. Inoltre, l'Agenzia nazionale per la sicurezza ferroviaria ha sede a Firenze, insieme ad altre importanti societa' e laboratori di ricerca, per non parlare dei corsi universitari in Ingegneria dei Trasporti e dell'Istituto tecnico presenti a Pistoia''.

''Tutto cio' -ricorda ancora Bugli- ha portato alla scelta, da parte della Regione, di istituire il ''distretto delle delle tecnologie ferroviarie, per l'alta velocita' e la sicurezza delle reti'', un impegno importantissimo che va sostenuto da tutti. Questo deve accompagnarsi -conclude Bugli- con una chiarezza circa il ruolo di tutti i soggetti e con una condivisione del governo sulla necessita' di puntare sul settore ferroviario e sul ruolo e le funzioni strategiche che si devono consolidare nello stabilimento pistoiese ed in Toscana''. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog