Cerca

Energia: Regione Marche e Api, serve rinvio intesa rigassificatore Falconara Marittima

Economia

Ancona, 9 mag. (Adnkronos) - La Regione Marche e i vertici della raffineria Api di Falconara Marittima (Ancona) chiederanno il rinvio della riunione del prossimo 19 maggio, a Roma, per l'intesa sulla realizzazione del rigassificatore a largo di Falconara. Il rinvio, e' emerso da un confronto avvenuto oggi fra la Giunta regionale e il presidente dell'Api, Ugo Brachetti Peretti, l'amministratore delegato Giancarlo Cogliati, ''si rende necessario per approfondire il Piano industriale alla luce delle grandi difficolta' che l'azienda sta incontrando nel ramo della raffinazione petrolifera, con conseguenti ricadute sulla salvaguardia dei livelli occupazionali e sul futuro del porto di Ancona, la cui operativita' dipende, al 50 per cento, dai flussi di traffico assicurati dalla raffineria''.

''In presenza di un Piano industriale compatibile con le scelte energetiche della Regione -si legge in una nota-, con la salvaguardia del lavoro e dei livelli di occupazione e i volumi di traffico marittimo attualmente presenti, l'istituzione potrebbe valutare anche l'avvio di forme di partnership sulla produzione di energia, che andranno individuate dopo un percorso tecnico particolarmente approfondito''. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog