Cerca

Roma: condannato Sergio Bille' per caso Enasarco, assolto per Confcommercio

Cronaca

Roma, 9 mag. - (Adnkronos) - Si e' concluso con la condanna a 3 anni di reclusione per corruzione il processo che vedrebbe imputati l'ex presidente della Confcommercio Sergio Bille', l'ex presidente dell'Enasarco Donato Porreca e l'ex consulente dell'Enasarco Fulvio Gismondi. La condanna inflitta a Bille' si riferisce soltanto all'attivita' di mediazione che lo stesso Bille' secondo l'accusa avrebbe fatto nell'ambito della progettata vendita del patrimonio immobiliare dell'Enasarco.

Bille' e' stato invece pienamente assolto da accuse di appropriazione indebita che si riferivano al versamento di un anticipo di 39 mln di euro per l'acquisto della nuova sede della Confcommercio in via Lima, a Roma, per l'uso personale dei cosiddetti 'fondi del presidente' e per l'uso di beni del valore di 2 mld di lire di proprieta' sempre della Confcommercio e trasferiti nella sua abitazione per arredamento.

Con la sentenza sono stati invece assolti il figlio di Bille', Andrea ed altre due persone dalle accuse di appropriazione indebita, infedelta' patrimoniale, false fatture ed altro. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog