Cerca

Toscana: nei punti Enel al via traduzione simultanea per clienti stranieri

Cronaca

Roma, 9 mag. - (Adnkronos) - E' partito presso i Punti Enel di Firenze e di Prato il nuovo servizio di traduzione simultanea multilingue. Si tratta, fa sapere Enel, di un'opportunita' importante per le comunita' e le minoranze linguistiche presenti nelle due citta' e rispettive province. Il nuovo traduttore potra' soddisfare le richieste di una vasta clientela straniera, visto che sara' disponibile in 11 lingue: cinese, albanese, arabo, francese, inglese, punjabi, rumeno, russo, serbo, croato, spagnolo.

Una vera e propria novita', che coniuga innovazione tecnologica e presenza di un operatore Enel: il cliente e il consulente, infatti, possono dialogare l'uno di fronte all'altro mediante l'uso di speciali telefoni presso il Punto Enel con l'ausilio di un terzo operatore che in collegamento telefonico da remoto offre un servizio di traduzione simultanea. Il servizio e' partito da un paio di settimane in sei Punti Enel pilota in Italia e successivamente sara' esteso ad altri sportelli su tutto il territorio nazionale: oltre a Prato e Firenze, il traduttore simultaneo e' attivo a Perugia, Reggio Emilia, Bologna e Padova.

In questi primi giorni di sperimentazione sono gia' centinaia i contatti: cinese, punjabi e arabo le lingue piu' usate per richieste di nuove attivazioni, subentri, volture e informazioni sulle offerte piu' convenienti del mercato libero, proposte da Enel Energia. ''Siamo convinti - dice Luca Solfaroli Camillocci, Responsabile Customer Service di Enel - che qualita' significhi anche accessibilita' ai servizi e integrazione. Ecco perche', in linea con la vocazione multinazionale della nostra azienda, abbiamo deciso di introdurre questa nuova funzionalita' che risponde alle esigenze di mediazione culturale con i nostri clienti di lingua straniera e che interessa complessivamente quattro milioni di persone''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog