Cerca

Amministrative: Imam Milano, votare Sel e' peccato perche' Vendola e' gay

Politica

Milano, 9 mag. - (Adnkronos/Aki) - "I musulmani di Milano non devono votare i candidati della lista di Sinistra Ecologia e Liberta' perche' il suo leader, Niki Vendola, in quanto omosessuale, ha una condotta che non va d'accordo con l'etica islamica". E' questo il monito lanciato ai fedeli di Milano, che si accingono a partecipare alle prossime elezioni amministrative, dall'Imam della moschea di Segrate (Mi), Ali Abu Shwaima. Parlando con AKI - ADNKRONOS INTERNATIONAL, l'imam della seconda moschea per importanza in Italia, dopo quella di Roma, spiega che "in una riunione che si e' tenuta nei giorni scorsi tra fedeli a Milano ho spiegato che ritengo sia giusto votare a sinistra perche' e' li' che troviamo posizioni piu' vicine ai nostri ideali. Ho pero' aggiunto che a sinistra ci sono diverse componenti, e certamente quella di Sel, dove sono candidati alcuni musulmani, non e' la piu' consona perche' la condotta del suo leader contrasta con l'etica islamica e noi non possiamo condividere il loro comportamento".

Abu Shwaima aggiunge inoltre che "non chiedo ai fedeli di essere contro gli omosessuali, me nemmeno di dare loro la propria preferenza nella cabina elettorale. Vendola vive in una societa' che non e' musulmana, quindi puo' fare quello che vuole, ma io mi trovo in difficolta' a votare una persona cosi. Per questo ho chiesto ai musulmani milanesi di non votare nemmeno Davide Piccardo e gli altri candidati di Sel".

L'esponente islamico milanese ha infatti chiesto ai musulmani che hanno partecipato nel fine settimana a una riunione in citta' di non votare Piccardo al Consiglio comunale, pur essendo musulmano, perche' "come Imam vi dico che e' un peccato dare il voto a questo candidato. Votate pure a sinistra ma non quella lista". Si calcola che siano circa 100mila i musulmani aventi diritto al voto a Milano. Per questo la lista di Sel ha candidato oltre a Piccardo per il Comune anche Paolo Abdullah Gonzaga per il consiglio di zona 2 e Omar el-Sayed per il consiglio di zona 9.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog