Cerca

**Roma: Bille', sentenza ristabilisce verita' dopo sei anni di gogna mediatica**

Cronaca

Roma, 9 mag. - (Adnkronos) - ''Questa sentenza stabilisce finalmente la verita' dei fatti, e cioe' che io, come presidente di Confcommercio, non solo non ho mai abusato dei poteri che mi erano stati conferiti, ma ho sempre agito, da quando sono stato eletto, solo ed esclusivamente nell'interesse dellla Confcommercio, ed e' assai grave che abbia dovuto attendere sei anni senza un riconoscimento''. Lo afferma Sergio Bille', che oggi e' stato assolto dall'accusa di appropriazione indebita che si riferiva, tra l'altro, al versamento di un anticipo di 39 mln di euro per l'acquisto della nuova sede della Confcommercio in via Lima, a Roma.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog