Cerca

Sanita': Regione Sicilia firma nuovo accordo con Federazione italiana pediatri (2)

Cronaca

(Adnkronos) - "Sono soddisfatto - ha proseguito Russo - non solo per le 36 nuove assunzioni, ma anche perche' questo accordo prevede una importante apertura professionale verso i giovani pediatri con il loro inserimento, per il 50% delle ore disponibili, nei 62 punti di primo intervento pediatrico che saranno realizzati in Sicilia. Stiamo cambiando la sanita' offrendo, dopo tanto tempo, una visione unitaria e di sistema, con proposte forti e razionali, supportate da risorse chiare e trasparenti. Questo accordo con la pediatria - ha aggiunto Russo - tra i primi firmati in Italia a seguito dell'Accordo nazionale del 2009, oltre ad essere ricco di servizi che rinnovano radicalmente la pediatria di famiglia, puo' essere considerato un evento storico, dato che l'ultimo accordo con i pediatri siciliani risale al 2004. Ancora una volta la Sicilia dimostra con i fatti e i comportamenti virtuosi di essere una delle regioni piu' innovative del sistema sanitario nazionale".

"E' un accordo avanzatissimo - ha sottolineato Giuseppe Mele, presidente nazionale della Fimp - che offre garanzia ai pediatri siciliani e alle famiglie sulla base di scelte politiche ed economiche trasparenti. Migliorera' la salute in questa regione non solo per quel che riguarda i bambini ma anche per le loro famiglie e - dal punto di vista prospettico - per il futuro della Sicilia". Nel ribadire il ruolo centrale del pediatra di libera scelta, l'accordo siciliano si qualifica come espressione matura di una strategia di prevenzione e di iniziativa, non di difesa. Al suo interno si aggiungono disponibilita' orarie e rintracciabilita', puntando ad evitare cosi' l'accesso indiscriminato al pronto soccorso. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog