Cerca

Ocse: Italia, necessaria riduzione debito pubblico contro nervosismo mercati

Economia

Milano, 9 mag. (Adnkronos) - Il nervosismo dei mercati per il deterioramento generalizzato delle finanze pubbliche rende piu' che mai necessaria una riduzione sostenuta del debito pubblico. E' una delle raccomandazioni contenute nel rapporto Italia 2011 dell'Ocse.

Per l'organizzazione ''nel prossimo futuro l'Italia dovrebbe continuare ad attuare le politiche di risanamento di bilancio. Il governo ha compiuto un importante passo avanti, definendo in modo dettagliato la propria strategia di risanamento per il 2011-2013. I continui miglioramenti della credibilita' di bilancio dipendono dall'attuazione di tali politiche. A partire dal 2013 potra' essere necessario un ulteriore consolidamento''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog