Cerca

Latina: assessore Forte, espulsione immediata a immigrati autori di crimini

Cronaca

Roma, 9 mag. - (Adnkronos) - ''Come Regione siamo impegnati nell'accoglienza e nell'integrazione degli immigrati. Pero', di fronte a casi come questi, ritengo obbligatoria l'espulsione immediata dal nostro paese''. Lo dichiara in una nota l'assessore alle Politiche sociali e Famiglia, Aldo Forte, in merito al crimine commesso da un 54enne di origine slava, arrestato dagli agenti della Squadra Mobile di Latina per aver violentato e sequestrato una donna, fino a costringerla a prostituirsi.

''L'integrazione - sottolinea Forte - non e' solo quella culturale o lavorativa, ma prima di tutto quella che si basa sul rispetto delle leggi che regolano la vita sociale. Nel caso specifico, invece, parliamo di una persona che non e' nuova alle forze dell'ordine. E che costituisce un vero pericolo per le comunita' nelle quali vive, nonostante su di lui pendano diversi provvedimenti restrittivi''.

''Da qui - conclude Forte - l'unica soluzione e' quella del suo definitivo allontanamento dall'Italia''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog