Cerca

Consob: Podesta', Vegas ha centrato problema creato a imprese da Basilea 3

Economia

Milano, 9 mag. (Adnkronos) - "Le riflessioni del presidente della Consob, Giuseppe Vegas, in merito agli effetti negativi di 'Basilea 3' rafforzano le considerazioni che ho piu' volte espresso sul problema dell'accesso al credito per le nostre imprese, gia', peraltro, penalizzate dall'avvento di 'Basilea 2'". Cosi commenta il presidente della Provincia di Milano,Guido Podesta', la relazione per l'anno 2010 del presidente della Consob, Giuseppe Vegas.

"Pure alla luce di una ripresa economica -dice Podesta'- che stenta a essere percepita, occorre, del resto, riconsiderare i termini di questo accordo internazionale di vigilanza prudenziale, che impone alle banche di introdurre requisiti patrimoniali piu' rigidi per il rischio di credito. Dobbiamo, d'altra parte, profondere il nostro impegno per affiancare le imprese del nostro territorio in questa difficile congiuntura economica". Esse, spiega, "rappresentano, infatti, il volano dell'economia italiana e danno lavoro a oltre due milioni di cittadini. A tal proposito, ho, recentemente, rappresentato, a nome dell'Unione delle Province d'Italia, in sede di Conferenza unificata, la necessita' procedere a una riforma del Patto di stabilita'".

Secondo il presidente della Provincia di Milano "i vincoli imposti dall'accordo comunitario sulle politiche di bilancio ci impedisce non solo di rispettare gli impegni relativi alla realizzazione di nuove infrastrutture ma anche di garantire il pagamento delle imprese impegnate negli interventi in corso". Siamo, sottolinea, "arrivati a paventare il rischio che, dopo aver penalizzato i nostri conti, i vincoli imposti dal Patto di stabilita' si possano, sull'onda della crisi economica globale, riflettere negativamente sull'occupazione alimentando nuove perdite di posti di lavoro".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog