Cerca

Terrorismo: Alemanno, memoria sempre viva per ricordare calvario di quegli anni

Cronaca

Roma, 9 mag. - (Adnkronos) - "Dobbiamo avere una memoria sempre viva, sempre vigile. Putroppo ci sono ancora oggi episodi che ci richiamano alla violenza degli anni di piombo, al calvario che attravero' il nostro Paese, a tutte quelle vittime distrutte dalla follia omicida". E' quanto ha dichiarato oggi il sindaco di Roma, Gianni Alemanno, inaugurando in Campidoglio (Aula Giulio Cesare accanto al presidente dell'Aula consiliare, Marco Pomarici) la mostra 'Anni di piombo. La voce delle vittime. Per non dimenticare', promossa dall'Associazione italiana vittime del terrorismo.

"La nostra attenzione deve essere concentrata soprattutto sulle vittime del terrorismo -ha aggiunto il sindaco di Roma- e non sugli autori. Ecco perche' da tempo l'assessorato alle Politiche educative del Comune di Roma sta lavorando affinche' i viaggi della memoria non esauriscono solo con Auschwitz o le foibe, ma possano anche arrivare agli anni di piombo, agli anni '70".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog