Cerca

Terrorismo: Alfano, riscatto della Sicilia figlia del sangue delle stragi

Cronaca

Reggio Calabria, 9 mag. - (Adnkronos) - "In Sicilia ci sono stati segni di liberazione, di riscossa, di riscatto. Il procuratore Pignatone, che ha vissuto quelle fasi sa bene che non sono avvenute gratis. L'indignazione e il riscatto della Sicilia e' figlia del sangue delle stragi. Quella indignazione, quel riscatto del popolo siciliano ha avuto la necessita' della morte di alcuni magistrati eroi che hanno versato il loro sangue". Lo ha affermato il ministro della Giustizia Angelino Alfano, intervenendo a Reggio Calabria a un incontro promosso dalla Camera di commercio e dai giovani di Confindustria, al quale hanno partecipato, tra gli altri, il procuratore di Reggio Calabria Giuseppe Pignatore e altri magistrati reggini, i vertici delle forze dell'ordine, il governatore della Calabria Giuseppe Scopelliti con l'assessore alle Attivita' produttive Antonio Caridi, l'esponente del centrodestra Pino Galati e il presidente dei giovani industriali della Calabria Sebastiano Caffo, il presidente della Camera di commercio Lucio Dattola.

Parlando del riscatto della Calabria, il ministro Alfano ha auspicato "che questa regione si possa riscattare senza la necessita' di una strage, che si possa riscattare perche' sono i calabresi a farlo, senza la necessita' di morti".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog