Cerca

Musica: 'Luglio suona bene 2011' fra nuovi progetti e graditi ritorni (2)

Spettacolo

(Adnkronos) - Ma anche quest'anno non mancheranno gli artisti italiani. Apertura del festival affidata alla multietnica Orchestra di Piazza Vittorio e poi a seguire Raphael Gualazzi e Pooh, che presenteranno i loro album 'Reality and Fantasy' e 'Dove comincia il sole'; il fresco vincitore di Sanremo, Roberto Vecchioni, fra 'Chiamami ancora amore' e grandi successi; e ad agosto i piano solo di Stefano Bollani e Giovanni Allevi ('Alien').

A luglio, invece, la 'consueta' Notte della Taranta, con l'orchestra affidata quest'anno al 'maestro concertore' Ludovico Einaudi e gli ospiti Savina Yannatou, Mercan Dede & Secret Tribe, Ballake' Sissoko; il secondo capitolo (anche discografico, stavolta per la Parco della Musica Records) del progetto 'Un incontro in Jazz' con Gino Paoli, Flavio Boltro, Danilo Rea, Rosario Bonaccorso e Roberto Gatto; e Mario Biondi con una Big Orchestra di 40 elementi.

In programma, infine, tre appuntamenti firmati Accademia Nazionale di Santa Cecilia: 'I Canti che hanno fatto l'Italia, dall'Indipendenza all'Unita' fino alla Grande Guerra', con Orchestra, Coro e Voci Bianche di Santa Cecilia e Fanfara dei Bersaglieri, diretti da Carlo Rizzari, su trascrizioni di Raffaele Gervasio; i 'Carmina Burana' di Carl Orff con Coro e Percussionisti di Santa Cecilia, diretti da Ciro Visco; e il 'Concerto con dedica' che vedra' Ennio Morricone dirigere Orchestra e Coro di Santa Cecilia, su brani tratti da sue celebri colonne sonore e composizioni inedite come 'Varianti su un segnale di polizia', dedicato a Falcone e Borsellino, ed 'Elegia per l'Italia', dedicato al presidente Napolitano per i 150 anni dell'Unita' d'Italia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog