Cerca

Thyssen: protesta silenziosa operai apre convegno a Torino

Cronaca

Torino, 9 mag. - (Adnkronos) - Si sono alzati e con la bocca imbavagliata hanno srotolato uno striscione listato a lutto con la scritta "Thyssenkrupp acciai speciali Terni". Cosi' alcuni operai della Thyssen hanno manifestato il loro disagio insieme ad alcuni parenti delle vittime, al convegno organizzato dalla Provincia di Torino per parlare della sentenza.

"Come ormai da tre anni abbiamo fatto -si legge nel volantino distribuito dall'associazione Legami d'Acciaio- chiediamo nuovamente a Sergio Chiamparino e a Tom Dealessandri, cosi' come ai futuri candidati sindaco di garantire l'impegno della ricollocazione per questi lavoratori". Sono infatti 13 gli operai ancora in cassa integrazione e quasi tutti costituiti parte civile nel processo contro l'azienda tedesca che, secondo l'associazione, sarebbero "discriminati nella ricollocazione avvenuta invece per altri nostri ex colleghi nessuno dei quali si e' costituito parte civile nel processo".

Al convegno interverranno Gabriele Muzio, dell'Api Torino, Tom Dealessandri, assessore al Lavoro del Comune, Massimiliano Quirico direttore di Sicurezza e Lavoro, gli assessori al Lavoro di Provincia e Regione, Carlo Chiama e Claudia Porchietto, e Antonio Boccuzzi, unico sopravvissuto al rogo nell'azienda torinese.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog