Cerca

Moro: presidente Consiglio Puglia, impresse valore unitario a sua politica

Politica

Bari, 9 mag. (Adnkronos) - ''Nell'anno in cui celebriamo il 150esimo anniversario della nostra unita' nazionale, va sottolineato anzitutto il valore unitario che Aldo Moro impresse costantemente alla sua dedizione politica''. Lo ha evidenziato il presidente del Consiglio regionale della Puglia, Onofrio Introna, durante il suo discorso nell'assemblea per il 33esimo anniversario della morte dello statista salentino.

Una data doppiamente importante per i pugliesi che ''piu' di tutti hanno sofferto la scomparsa del martire che ha onorato la nostra terra e che in Puglia ha lasciato tracce indelebili nella vita culturale e politica, nella societa' civile, anche negli affetti e nell'amicizia. Fedele alla sua visione cristiana - ha continuato Introna - fu altrettanto fedele alla laicita' dello Stato, primo fattore unitario della moderna democrazia''.

''Laico e cristiano era il Partito Popolare di Don Sturzo al quale Moro ispiro' la sua guida della Dc - ha aggiunto - Laica e socialmente avanzata la concezione della Costituzione, cui Moro diede un contributo rilevante. Va ricordato il suo forte impegno nella formulazione del primo articolo della Carta repubblicana, che oggi torna ad essere oggetto di nuovi tentativi revisionistici. Quel primo articolo che proclama l'Italia 'una repubblica fondata sul lavoro' fu una delle sue battaglie nella Sottocomissione dei 75''. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog