Cerca

Amministrative: Sbai (Pdl), estremista chi discrimina i gay

Politica

Roma, 9 mag. - (Adnkronos/Aki) - "E' un estremista chi discrimina i gay, i musulmani possono candidarsi con chi vogliono". E' quanto affermato dalla deputata del Pdl, Souad Sbai, che tramite AKI - ADNKRONOS INTERNATIONAL difende la liberta' di alcuni musulmani milanesi che hanno scelto di candidarsi con Sinistra Ecologia e Liberta' dalle parole dell'imam di Segrate (Mi) Ali Abu Swaima, secondo il quale e' peccato votare questo partito alle amministrative per le scelte sessuali del suo leader, Niki Vendola.

"Chi fa politica scende in campo per migliorare le condizioni della sua citta' e della sua comunita' - aggiunge - loro in particolare si battono anche per gli immigrati. La discriminazione nei confronti ei gay rappresenta un colpo basso da parte dell'imam. Il timore e' che oggi si discriminano gli omosessuali e domani si potrebbero discriminare le donne".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog