Cerca

Borsa: Milano cala con europee su crisi greca, a picco bancari (2)

Finanza

(Adnkronos) - Venduti i bancari, a partire da Unicredit (-3,22% a 1,621 euro), Bpm (-2,55% a 2,214 euro), appesantita anche dalla revisione dell'outlook da parte di Fitch. Lettera per Ubi Banca (-2,35% a 5,83 euro), Banco Popolare (-2,24% a 1,965 euro), Intesa Sp (-2,23% a 2,104 euro), Mediobanca (-1,78% a 7,435 euro), Banca Mps (-1,64% a 0,8975 euro).

Male anche gli assicurativi con Fonsai (-2,67% a 6,015 euro), Generali (-2,20% a 15,59 euro), Mediolanum (-1,99% a 3,846 euro). Flette Mediaset (-2,41% a 4,284 euro), condizionato da report negativi diffusi oggi da due case di investimento. Maglie rosa del paniere, a pari merito, St (+1,25% a 8,12 euro) e Fiat Industrial (+1,25% a 10,09 euro). Bene anche Saipem (+1,03% a 37,26 euro) ed Exor (+0,86% a 24,59 euro).

Sullo Star bene Mondo Tv (+4,62%), venduta Landi Renzo (-2,96%). Maglia rosa del listino Zucchi, che chiude a 0,885 euro (+18%), festeggiando l'impegno di una parte della famiglia omonima e di Gianluigi Buffon a sottoscrivere una parte dell'aumento di capitale. Crolla Gruppo Coin (-9,30% a 6,44 euro), dopo l'accordo per il passaggio della quota di controllo a Bc Partners in un'operazione che valorizza il titolo a 6,50 euro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog